DirectoryTeensBlog Details for "Cronache di Terza" "352"

Cronache di Terza

Cronache di Terza
Le avventure erotiche di un liceale e del suo giovane amico

Articles

nuovo post
2007-09-26 15:17:00
È stato pubblicato un nuovo racconto "Da discente a docente", che si trova un po' in dietro rispetto l'attuale cronologia, così blogpost non lo indica all'inizio ma cliccate sul link.
Riappacificazione
2007-09-14 23:00:00
Piombò in casa buttando <!--- Stefano Palmieri --->con sgarbo lo zaino nell’angolo, e dirigendosi verso al divano senza neanche salutarmi. – Eh i compiti… non li fai? – - NO! – vociò laconico e categorico, senza ammissione di replica, poi soggiunse: - Li ho fatti ieri!-, come dovesse giustificarsi con me; ma il tono certo quello del perdono e il fatto che non avesse neanche mostrato la testa da
Come cominciò... galletto ruspante
2007-09-14 22:55:00
Chi ero… cos’ero… continuavo a chiedermi, riflettendo all’oscuro sul divano col capo reclinato all’indietro; continuava nella testa quel maledetto balletto di dubbi: passi pure per Robertino, mi dicevo, prima per sfregio, ora per sfogo, me lo facevo… sì, per sfogo: per sfogo sessuale, per capriccio estivo, come molti altri avevo sentito fare prima di me; una prova insomma! nulla d’eclatante,
Come cominciò... prima con Luca
2007-08-24 19:23:00
Camminando col sol cocente in su la fronte, vagheggianti pensieri m’accavalcavano la mente: impudichi deliri, cose inenarrabile affollavano a frotte; ma lui mi aspettava soltanto per la scuola… per saper di essa, e ancora non sapevo se accomiatarmi da lui con un più tristo addio o benaugurante ‘rivederci. Giunsi, in fine, al suo cancello, ritrovando me stesso sott’al fresco d’un albero posto a
Come cominciò... mercoledì di pioggia
2007-07-24 15:32:00
Drinnnnnnn! Drinnnnnnn! Suonava alla porta mio padre: – Esco! – mi aveva detto poco prima destandomi dai miei splendidi sonni di dormiglione; doveva aver dimenticato le chiavi di casa, ed ora era venuto a prendersele. Ma non poteva stare più attento? In questa fresca e mattinata uggiosa, me ne sarei volentieri a letto, e crogiolato con Robertino spupazzandolo un po’. Drinnnnnnn! – Siiiiiiiii –
Come cominciò... lectio pompinorum
2007-07-01 00:18:00
– Dai, muoviti! –, – SI, arrivo! Dammi tempo di vestire! – disse Roberto stizzito infilandosi i pantaloni per la sera; chissà cosa pensava mio padre nel vederlo cambiarsi davanti a noi? Insomma, un maschio che si cambia davanti a un altro maschio e mostrando con disinvoltura le mutande… ma dopotutto dove avrebbe potuto trovare un luogo più consono in quella casa? Forse nella sua camera… ma forse
Come cominciò... l'incontro
2007-05-31 21:00:00
Che caldo anomalo per essere prima mattinata e anche il rumore per strada era insolito per l’ora… abbracciai Robertino, ormai divenuto il mio peluche tiracoccole, anche se il caldo me lo fece subito smollare; diedi un’occhiata al suo Swatch perennemente al polso: ecco il perché di tutto quel trambusto… eran le dieci! Ma dov’era finito mio padre? Avrebbe già dovuto essere in piedi, eppure non lo
Come cominciò... - secondo giorno
2007-05-20 23:55:00
Ero quasi venuto ripensando al primo pompino fatto a Robertino: era stata fantastica quella notte iniziata con intenti violenti e finita, poi, in un tenero abbraccio; peccato che il giorno dopo non iniziò proprio così bene: sorto il sole dai palazzoni costieri e ritrovarmi Robertino fra le braccia, fu uno dei migliori risvegli che potessi chiedere alla sorte: le sue fattezze puberali, così
Come cominciò...
2007-05-08 15:00:00
Oggi non ho più voglia di vivere, vorrei soltanto di morire, scomparire come non essere mai nato, lavato via come lacrime nella pioggia di questa giornata uggiosa, come uggiosa d’ora in poi sarà la mia vita… appena ieri l’auto si fermò, puntuale come sempre, davanti al mio cancello, ma una forza premonitrice annunciava qualcosa di diverso: più scuro l’abitacolo, più pesante l’aria; sua
Finalmente a cena
2007-03-19 20:57:00
Comparve in cucina una gran buffa macchia scura, quasi un omino Michelin vestito di nero; ma dov’era finita la sua tonalità bluastra che lo accompagnava sempre nelle trasferte a casa mia: quella consueta dei suoi jeans oltremare? Poi, finalmente, in quel groviglio di scuri, irruppe un tocco di colore: il biondo dei suoi capelli levandosi il casco; ma il “su di lui” mio colore preferito comparve
Roller skater
2007-03-04 21:52:00
Ero già pronto per uscire dal retro, inforcare la bici, e svolgere quelle piccole commissioni che i miei mi avevano simpaticamente lasciato per impegnare il tempo tra un compito e l’altro: una capatina al supermarket, un’OM per mio padre, e in fine qualcosina per me, quando il campanello suonò. Chi poteva essere a quell’ora non presta, né tarda, ma insolita per una visita improvvisa? Spostai la
Gionata nera
2007-02-16 20:11:00
Quel giorno proprio avrei dovuto dirgli di non venire, visto che ormai i nostri incontri pomeridiani erano scanditi da taciturni accordi, formalmente per studio, due dì la settimana: martedì e venerdì; ma oggi proprio non era giornata. Un dì di quei che sorgono storti infin dal mattino, quest’era l’idea che avevo e perdurò per tutto il mattino anche tornado a casa con sua madre, volevo soltanto
La Zuccata
2007-01-25 16:52:00
Aveva davvero uno sguardo malandrino quel pomeriggio Luca, da quando si era seduto al tavolo continuava a guardarmi con uno inquietante sorriso… cogitava qualcosa nella sua matta testolina, anche se non capivo cosa: si limitava ad seccarmi con inutili domande, più intente a farmi perdere tempo, o meglio, a giudicar dal suo atteggiamento, ad assicurarsi che non avessi tempo… per lui, per noi, per
Da discente a docente
2006-12-28 15:17:00
- Alle, – cominciò col suo solito cipiglio da grillo parlante la domanda: – ma le ragazze si masturbano? – chissà donde nasceva in lui quella curiosa domanda sull’astruso universo femminile… - Sì! – - e come?Fanno così… – imitò col dito, strofinandosi l’anulare contro quel soffice poggio, che n’emergente tra le gambe, rivestito in sensuale tela blu jeans; ecco dove voleva arrivare… - No, col
Compiti malledetti
2006-12-07 02:55:00
-Ciao – gli avevo appena detto non più di due ore e mezza fa uscendo dalla sua auto, ed ora rieccomi lì di nuovo a salutarlo sull’uscio mentre entra col suo ingombrante zaino sulle spalle nel salone di casa mia. Ormai da tre giorni usufruivo del servizio navetta casa scuola offerto da sua madre e come prescritto dai miei, per non sentirmi in debito con loro, avrei dovuto ricambiare la cortesia
Il flauto
2006-12-06 19:54:00
Ero riuscito a confinare Niki in casa e ancora meglio a convincerlo ad appisolarsi sul tavolo, corrompendolo con dei croccantini speravo solo che come al solito quello sclerotico d’un gatto non fosse scappato appena avvistato Luca; gli avevo promesso che oggi l’avrebbe visto, e ci sarei riuscito! Quando arrivo Luca notò subito Niki intento a lavarsi sul tavolo della sala, buttò lozaino per terra
Notti insonni
2006-12-05 01:01:00
Non riuscivo più a dormire, nelle ultime tre notti, praticamente insonni, non avevo chiuso occhio preso com’ero dalle mie mille fantasie; un esclusivo ossesso morboso imperava la mia mente, ad occhi chiusi o aperti - non c’era più alcuna differenza - per un adolescente il mondo intero è un’inesauribile fonte d’erotismo. Era da Lunedì che Luca non veniva, ed era da quel dì che incuriosito dalla
Pomeriggio con Luca
2006-11-21 19:47:00
Trascorrevo quel primo lunedì pomeriggio, dopo l’inizio della scuola, zappingando sul divano di casa, quando un ronzio passò per la via, il clacson di un cinquantino cominciò a suonare attirando la mia attenzione. Scostai la tenda: uno sconosciuto davanti all’entrata dava l’idea di attendere che il padrone di casa gli aprisse il cancello; non sapevo chi fosse, non conoscevo nessuno con quello
Indice
2006-11-19 23:50:00
Primo giorno di scuola (17.09.2003)Pomeriggio con Luca (22.06.2003)Notti insonni (29.09.2003)Compiti maledetti (03.10.2003)(18/12/2006)Il flauto (07.10.2003) (06/12/2006)La zuccata (10.10.2003) (25/01/2007)...Finalmente a cena (17.10.2003) (19/03/2007)Giornata nera (21.10.2003) (16/02/2007)Roller-skater (22.10.2003) (04/03/2007)Come comincio... (...08.2003) (08/05/2007)Come comincio... secondo
Primo giorno di scuola
2006-11-19 19:01:00
Bibip… Bibip… Bibip… Bibip… Bibip…suona maledetta la sveglia col suo trillo elettronico fin dentro la mia testa, riecheggia per la stanza e desta la mia requie. E’ una nuova giornata, è di nuovo mattina, ma oggi è diverso: è più presto; è arrivato settembre, e presto arriverà anche lei…, è finita l’estate: addio ai calzoncini corti, alle gite pomeridiane in motorino con gli amici, alle lunghe
99926 blogs in the directory.
Statistics resets every week.

© Adult Blog Toplist 2007 - 2019
All rights reserved.